Eco-news

Sempre più convinta dell’importanza dell’eco-sostenibilità e nell’ottica di creare valore aggiunto e responsabilità sociale alla vocazione aziendale, Primaprint dà origine a un progetto nazionale di comunicazione e sensibilizzazione ambientale.

Si tratta di “Eco-news”, periodico bimestrale sulla sostenibilità ambientale, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, che si accredita con determinazione tra la stampa di settore più qualificata.

Nel 2014,  la casa editrice decide di rendere più incisivo e contemporaneo il prospetto editoriale, sostituendo il cartaceo con la testata web, dal titolo EcoNews, green economy & sustainable development.

Dal 1 maggio 2014, infatti, è online la nuova start-up mediatica, riferimento per un approccio resiliente verso le modificazioni sociali, culturali, ambientali alle quali re-agire con spirito innovativo e propositivo.
Le dinamiche costitutive del nuovo contesto vogliono creare maggiore empatia con i lettori, cercando di conquistare un pubblico più vasto e reattivo. 

La testata, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente ed Enea, è supportata da un comitato scientifico autorevole, costituto da membri di fama nazionale e internazionale. 

 

Gli eventi 

Ogni anno Primaprint organizza “Ecoincentriamoci, evento nazionale itinerante sulla cultura della sostenibilità”, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente.

Il primo convegno si è tenuto a Viterbo, presso il palazzo dei Priori, e verteva sul tema: "La riqualificazione dei centri storici urbani e l'architettura sostenibile". 

Curiosità e apprezzamento tra il pubblico e i media intervenuti  per Eco Expo, spazio espositivo allestito in piazza del Plebiscito, con stand di aziende green oriented.

Contestualmente al convegno è stata organizzata la mostra d’arte Urban New Deal, esposizione organizzata in collaborazione con la piattaforma creativa internazionale EcoArt Project, presente anche a Ecomondo.

L’edizione 2012, svoltasi a Roma nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, aveva per tema centrale la “Green Economy. Nuovi Investimenti, nuova occupazione.” 

L’evento ha registrato oltre 300 presenze e una folta rappresentanza dei media nazionali, intervenuti per i relatori ed esperti di Green economy che hanno delineato il quadro attuale del settore e le strategie per sviluppare un sistema che promette nuova occupazione.

Illustri i relatori della seconda edizione dell’evento, tra i quali Mauro Moretti, Ad Ferrovie dello Stato Italiane, Marco Frey, direttore Istituto di management della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa e Marco Gisotti, giornalista ed esperto di comunicazione ambientale e green jobs.